Seguici su

Cronaca

Picchiava in pubblico il cane frustandolo o prendendolo a calci, denunciato

Pubblicato

il

Picchiava quotidianamente il cane frustandolo o prendendolo a calci, denunciato in stato di libertà per maltrattamento di animale un giovane ragazzo.

Disoccupato e con precedenti

Protagonista di questa brutta storia un uomo di Casale Monferrato, disoccupato e con precedenti di Polizia. L’uomo quotidianamente prendeva a frustate e calci il suo cane, un meticcio molosso.

Minaccia anche una signora che tenta di salvare il cane

Come riportano i colleghi di PrimaAlessandria, i testimoni, alcuni dei quali presentatisi spontaneamente in Caserma dopo avere saputo che i Carabinieri si stavano interessando alla vicenda, hanno raccontato con precisione tutti i maltrattamenti che il povero cane subiva quotidianamente. In un’occasione, una testimone raccontava di essere intervenuta per difendere il cane dal pestaggio, all’interno di un bar, ponendosi fisicamente tra il padrone e l’animale, venendo a sua volta minacciata e insultata dal questi. Dopo le testimonianze, i Carabinieri di Casale e i Carabinieri Forestali hanno interessato i veterinari dell’Asl di Alessandria, che hanno sottoposto a visita veterinaria il cane: spaventato ma in buona salute.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com