Seguici su

Cronaca

Noto pizzaiolo muore mentre sta lavorando nel suo locale

Francesco Laterza di 56 anni

Pubblicato

il

Stava lavorando nel suo locale come ogni sera, quando improvvisamente si è sentito male e si è accasciato al suolo. E’ morto così l’altro giorno, ucciso da un malore improvviso, uno dei più noti pizzaioli del Canavese, Francesco Laterza, di 56 anni.

L’uomo era un professionista del settore, conosciuto e stimato. Si era fatto le ossa in alcuni locali di Torino prima di trasferirsi a Rivarolo e Castellamonte, e infine a Busano per prendere il gestione “Il veliero”, noto ristorante-pizzeria.

Quando è stato colto da malore il locale era pieno di gente. Immediata è partita la chiamata al numero unico delle emergenze 112. Ma tutti i tentativi di salvargli la vita si sono rivelati inutili. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *