Seguici su

Biella

Moto nel fosso a Oropa: tanta paura per i due ragazzi di Biella, ma niente di rotto

Tanta paura, ma niente di rotto per i due ragazzi che ieri sono stati sfortunati protagonisti di un pericoloso incidente a Biella.

Pubblicato

il

oropa

Tanta paura, ma fortunatamente niente di rotto per i due ragazzi che ieri sono stati sfortunati protagonisti di un pericoloso incidente a Biella.

Secondo le prime sommarie ricostruzioni, stavano scendendo da Oropa quando un’auto, proveniente dalla direzione opposta, avrebbe “tagliato” la curva. Il 24enne alla guida della moto, che procedeva a velocità molto bassa, si è quindi spostato sulla propria destra e la ruota ha perso aderenza con l’asfalto, facendo scivolare il mezzo nel profondo fosso accanto alla carreggiata.

Immediatamente soccorsi, il conducente e la coetanea che viaggiava insieme a lui, entrambi di Biella, sono stati assistiti dal 118 e accompagnati all’ospedale. Le loro condizioni non sono gravi, nonostante l’oggettivo pericolo corso alla luce della dinamica dell’incidente.

Quanto successo riaccende la discussione su quel tratto di strada, appena sopra Favaro, che in passato è già stato teatro di episodi simili. In particolare, in tanti contestano proprio la situazione del punto in cui si è verificato l’incidente, pericoloso eppure sprovvisto di barriere a protezione di chi vi arriva scendendo da Oropa.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *