Seguici su

Cronaca

Miracolo nei cieli piemontesi, precipitano con un ultraleggero e ne escono illesi

Pubblicato

il

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di oggi, giovedì 10 settembre 2020, quando a causa di una probabile avaria al motore un aero ultraleggero si è schiantato sulla provinciale 90 tra Mazzè e Rondissone.

Il mezzo, a bordo del quale c’erano il pilota di 77 anni ed un passeggero di 39, ha cominciato a perdere quota fino a quando è caduto al suolo e successivamente ha preso fuoco.

I due uomini, miracolosamente, sono riusciti ad uscire dal velivolo prima che questo si infiammasse. Per loro, quindi, solo un grande spavento anche se sono stati comunque affidati alle cure mediche del personale del 118 giunto sul posto. In azione per lo spegnimento del velivolo i Vigili del fuoco, presenti anche i Carabinieri per le indagini del caso.

Foto e fonte PrimaVercelli

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *