Seguici su

Cronaca

Minaccia la compagna incinta con un coltello

Pubblicato

il

Minaccia la compagna incinta

PETTINENGO – Minaccia la compagna incinta con un coltello, denunciato dai carabinieri.

La lite per motivi economici

L’animata discussione di una coppia di nigeriani, avvenuta martedì scorso in casa dell’uomo per questioni economiche, era degenerata sino a quando la donna, una 25enne richiedente asilo proveniente da Torino, in stato interessante, aveva scagliato un oggetto in direzione del compagno, un connazionale poco più grande di lei, mandando in frantumi il vetro di una porta e costringendo l’uomo ad allontanarsi repentinamente dall’abitazione.

La donna era stata accompagnata all’ospedale per una caduta

Le grida avevano allarmato i residenti, che avevano allertato i carabinieri, intervenuti dalle caserme di Bioglio e Mosso. I militari erano riusciti a placare gli animi.

La ragazza, però, era anche caduta accidentalmente, per questo motivo, alla luce della sua gravidanza, era stato ritenuto opportuno accompagnarla all’ospedale per una visita precauzionale.

Le indagini e il ritrovamento del coltello

A causa della reticenza degli interessati e della difficoltà di comprensione della lingua, non è stato semplice per i militari ricostruire nel più stretto riserbo l’accaduto e accertare che il giovane aveva minacciato la ragazza con un coltello da cucina. Infatti, la paziente raccolta delle testimonianze da parte dei carabinieri di Bioglio e un successivo accurato sopralluogo, che ha permesso di rinvenire l’arma, abilmente occultata su un albero, ha avvalorato la tesi e completato l’attività investigativa.

Nell’esaustivo rapporto inviato alla Procura della Repubblica di Biella, si ipotizza il reato di minacce aggravate e porto di arma fuori dall’abitazione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *