Seguici su

Cossatese

Lite tra vicini di casa degenera, 53enne di Cossato tira fuori il coltello

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai carabinieri per porto d’armi da taglio e minaccia aggravata

Pubblicato

il

COSSATO – Una banale lite che, senza il tempestivo intervento dei carabinieri, poteva trasformarsi in una tragedia quella scoppiata tra vicini di casa a Cossato nel pomeriggio di venerdì.

Da quanto ricostruito finora sembra che il diverbio sia nato per futili motivi, ma tanto è bastato al 53enne, in evidente stato di ubriachezza, per tirare fuori un coltello e, brandendolo, minacciare i vicini di casa.

Il tempestivo intervento dei militari ha impedito il proseguire della discussione, quando sono arrivati, infatti, l’uomo ha lasciato l’arma e la situazione è tornata alla normalità. Per lui però, già noto alle forze dell’ordine per un episodio simile, è scattata la denuncia per porto d’armi da taglio e minaccia aggravata.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *