Seguici su

Biella

Lavora in nero e percepisce il reddito di cittadinanza, scoperto dai Carabinieri

Datore di lavoro sanzionato con 1.800,00 euro di multa

Pubblicato

il

BIELLA – I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Biella, in seguito alla verifica ispettiva in materia di salute e sicurezza nel settore edile, hanno accertato nei confronti di una impresa individuale, che svolge lavori edili, l’impiego di un lavoratore in nero.

Lavora in nero e percepisce il reddito di cittadinanza

Da ulteriori accertamenti effettuati, è emerso, inoltre, che il lavoratore in nero risultava anche illegittimo percettore di reddito di cittadinanza. L’uomo è stato per questo motivo deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

1.800 euro di multa al titolare

Nei confronti del datore di lavoro, invece, hanno proceduto alla contestazione della sanzione amministrativa prevista per il lavoro sommerso pari a 1.800,00 euro.

E’ stata avviata anche d’ufficio la procedura per la regolarizzazione del rapporto di lavoro.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *