Seguici su

Cronaca

La picchia e la costringe ad avere rapporti sessuali

Pubblicato

il

Non solo pugni, calci e insulti: l’avrebbe anche costretta ad avere rapporti sessuali completi contro la sua volontà. Sono pesante le accuse mosse contro un 25enne residente in città rinviato a giudizio per maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti dell’ex convivente.

I fatti risalgono al periodo compreso tra gennaio e luglio del 2018, quando l’uomo e la vittima avevano una relazione. Frequentemente ubriaco, lui l’avrebbe più volte percossa e minacciata, anche in presenza delle bambine di lei.

Nei giorni scorsi il giudice per l’udienza preliminare ha accolto la richiesta del pubblico ministero disponendo il rinvio a giudizio del ragazzo, assistito dall’avvocato Marco Romanello. Il processo è stato fissato il 17 giugno 2020.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *