Seguici su

Cronaca

Insoddisfatto del servizio danneggia la struttura di una nota ditta di telefonia, denunciato un ragazzo

Secondo quanto riportato dal giovane l’azienda gli sottraeva mensilmente una cifra per un abbonamento, di cui lui non usufruiva

Pubblicato

il

La Polizia di Stato di Vercelli nella mattina dello scorso 18 agosto ha denunciato in stato di libertà un giovane di nazionalità nigeriana per danneggiamento aggravato.

La segnalazione, pervenuta sulla linea del NUE e trasmessa immediatamente alla Sala Operativa della Questura di Vercelli, giungeva dalla vigilante di una nota ditta del vercellese.

A seguito di tale chiamata, alle ore 10 circa, la volante è andata sul posto, presso l’ingresso del parcheggio della ditta, e ha identificato la richiedente dell’intervento e un ragazzo che, poco prima, aveva danneggiato il lampeggiante intermittente della sbarra che regola l’accesso all’ingresso del parcheggio dei camion della ditta.

Dalle dichiarazioni dell’uomo di origine nigeriana, si è appreso che il suo comportamento era dovuto al fatto che, a suo dire, la ditta gli sottraeva mensilmente una cifra per un abbonamento, di cui lui non usufruiva. Pertanto alterato dalla cosa, si è rivolto a un semplice addetto alla sicurezza della nota ditta che ha in Vercelli una sede logistica, non abilitata a fornire servizi commerciali,  chiedendo di rimuovere dal proprio cellulare l’applicazione che determinava l’aggravio di spesa.

Al rifiuto del vigilante, che tentava invano di spiegare di non essere preposto a tale operazione, ma di essere semplicemente addetta al controllo della struttura, dava sfogo alla sua ira danneggiando la sbarra.

Successivamente gli operatori hanno proceduto a deferire in stato di libertà lo straniero per danneggiamento aggravato.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *