Seguici su

Biella

Inseguimento mozzafiato in superstrada: arrestato quarantenne di Biella

Inseguimento mozzafiato ieri pomeriggio tra Cossato e Vigliano. L’uomo dovrà rispondere di resistenza e guida senza patente e sotto l’effetto di droga

Pubblicato

il

inseguimento

COSSATO – Inseguimento mozzafiato ieri pomeriggio tra Cossato e Vigliano Biellese.

Una pattuglia della radiomobile di Cossato, in servizio nei pressi della variante biellese, si è vista superare a forte velocità da un’Alfa 147 guidata da un quarantenne di Biella. Inutili tutti i tentativi di far fermare il conducente che, nonostante le segnalazioni acustiche e luminose e la paletta di segnalamento, invece di fermarsi continuava la folle corsa uscendo poi a Valdengo e percorrendo la provinciale a forte velocità, imboccando le rotonde contromano e incurante dei semafori che proiettavano la luce rossa.

Alla fine le pattuglie, coordinate dalla centrale operativa di Biella, riuscivano a costringere l’uomo a dirigersi in una strada senza uscita, dove ne nasceva un inseguimento a piedi: durante questa fase il personale della radiomobile di Cossato notava che il fuggitivo gettava un involucro per terra, subito recuperato, e bloccava il quarantenne, che per due volte si divincolava dalla presa.

L’involucro conteneva circa sette grammi tra eroina e cocaina, l’uomo risultava senza patente di guida e in più rispondeva di guida pericolosa guida sotto l’influenza di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Ne scaturiva un arresto in flagranza di reato che questa mattina veniva convalidato presso il tribunale di Biella.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com