Seguici su

Cronaca

Il ragazzo caduto dal terzo piano non è più in prognosi riservata

Pubblicato

il

caduto dal terzo piano

Sono ancora gravi le condizioni del giovane caduto dal terzo piano, ma la prognosi non è più riservata.

Caduto dal terzo piano di un palazzo, sciolta la prognosi

E’ ancora ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale “Degli Infermi” di Ponderano, ma è in via di miglioramento, il 26enne che nella notte tra giovedì e venerdì scorso è precipitato dal terzo piano di un condominio situato in via Asmara, a Biella. L’uomo si trova sempre in una stanza del reparto di Medicina d’urgenza del nosocomio, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico al femore.

I fatti

L’episodio è accaduto qualche minuto prima delle due di notte, quando i residenti della zona sono stati svegliati dal forte rumore provocato dalla caduta del 26enne, caduta terminata su un’autovettura in sosta. Una circostanza che quasi certamente gli ha salvato la vita.

Accertamenti dei carabinieri

Sull’episodio indagano i carabinieri di Biella che sin dai primi minuti hanno decisamente escluso il coinvolgimento di altre persone. Dunque non si è trattato di un atto criminale.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *