Seguici su

Cronaca

Il piccolo Eitan, l’unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, salvato dall’abbraccio del padre

Anche se in prognosi riservata e in gravi condizioni, le sue condizioni fortunatamente sono stabili

Pubblicato

il

L’abbraccio del padre con ogni probabilità ha salvato Eitan, l’unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone nella quale hanno perso la vita 14 persone.

L’abbraccio del padre lo ha salvato

Come riportano i colleghi di PrimaNovara, Eitan, ha 5 cinque anni, ne compirà 6 fra qualche mese, ed è l’unico sopravvissuto della cabina della funivia caduta a ridosso della cima del Mottarone. A salvarlo potrebbe essere stato l’ultimo disperato abbraccio di papà Amit Biram, deceduto insieme alla moglie Tal Peleg e al fratellino, Tom di soli 2 anni.

Le sue condizioni sono stabili

Eitan è rianimazione. Intubato e sedato. Ieri è stato sottoposto ad un intervento per ridotte le fratture. E anche se la prognosi è riservata e si trova in gravi condizioni, le sue condizioni fortunatamente sono stabili.

Le vittime della tragedia

Oltre alla famiglia del piccolo Eitan nel tragico incidente hanno perso la vita Cohen Konisky Barbara e Cohen Itshak, rispettivamente di 71 anni e 81 anni. Due giovani di 27 e 26 anni, Shahaisavandi Mohammadreza e Cosentino Serena, residenti in provincia di Cosenza, due varesini di 27 e 29 anni, Malnati Silvia e Merlo Alessandro, un 56enne del Varesotto, Zorloni Vittorio e un 45enne e una 40enne della provincia di Piacenza, rispettivamente Gasparro Angelo Vito e Pistolato Roberta. Per il momento sono stati diffusi i dati di 12 delle vittime presenti in quella maledetta cabina.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com