Seguici su

Cronaca

Il piccolo Diego non ce l’ha fatta, la leucemia lo ha strappato ai suoi cari a soli 20 mesi

Pubblicato

il

TORINO – Ha combattuto con tutte le sue forze contro la leucemia per quattro mesi, ma alla fine la malattia ha avuto la meglio. Si è spento nei giorni scorso il sorriso contagioso del piccolo Diego, il bimbo di 20 mesi la cui storia ha commosso il Piemonte e più in generale tutta l’Italia.

La passione per la musica

Figlio di Davide e Rosanna, residenti a Lu Monferrato (in provincia di Alessandria), il bambino era ricoverato all’Ospedale Regina Margherita di Torino, dove tutti lo ricordano con affetto. La mamma aveva anche aperto un profilo instagram nel quale raccontava la storia del figlio, cercando in questo modo di raggiungere il rapper italo-tunisino Ghali, in quanto la canzona “Good Times” era la preferita del bambino e lo teneva allegro durante le lunghe giornate di terapia. Il cantante si era dunque messo in contatto con la famiglia, purtroppo però a causa delle restrizioni per il Coronavirus non aveva potuto andare a salutare il piccolo Diego.

La raccolta fondi

Era stata inoltre aperta una raccolta fondi, “Il pescatore di sogni su GoFoundMe”, che solamente nei primi giorni aveva racimolato oltre 1.000 euro. Il ricavato è stato ora interamente devoluto all’associazione Aieop (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *