Seguici su

Cossatese

Il 15enne Nicolò Pisu è uscito dal coma, il miracolo che tutti aspettavano si è compiuto

Vittima di un terribile incidente a Cossato, avvenuto il 6 luglio scorso, ha ancora bisogno di aiuto

Pubblicato

il

COSSATO – “Servirebbe un miracolo per Nicolò Pisu, il quindicenne rimasto coinvolto in un gravissimo incidente la sera della semifinale degli Europei” con queste parole nelle pagine del nostro giornale abbiamo lanciato l’appello per raccogliere dei fondi nel caso in cui il giovanissimo Nicolò fosse riuscito a svegliarsi, il miracolo è avvenuto.

Nicolò, infatti, si è risvegliato anche se rimane in prognosi riservata. Il 15enne era in coma dal giorno dell’incidente avvenuto nella serata di martedì 6 luglio, quando, a bordo della sua bicicletta all’altezza dell’incrocio tra via Garibaldi e via Paschetto a Cossato, si è scontrato con un’automobile.

Il giovane era stato immediatamente soccorso e trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale Maggiore di Novara, quando le sue condizioni sono divenute stazionarie era stato poi trasferito nel nosocomio biellese ed è proprio a Biella che è avvenuto il miracolo. Nonostante il risveglio, però, non è ancora stato possibile valutare se Nicolò abbia riportato o meno danni permanenti, tuttavia, come spiegano i familiari, appena sarà possibile verrà trasferito in un centro riabilitativo.

Proprio per garantire a Nicolò le cure migliori si rinnova l’appello alla generosità dei Biellesi. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, come raccontano i familiari, non tutto è pagato dalla sanità pubblica. Ed è per questo motivo che, quanto il suo risveglio era solo la speranza di un miracolo, è stata avviata dai fratelli di Nicolò una sottoscrizione sul sito Gofundme, per raccogliere fondi da utilizzare nel momento in cui si fosse risvegliato.
La raccolta si chiama “Aiutiamo Nicolò”. Tutte le informazioni sul link: https://gofund.me/960ed1a7.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *