Seguici su

Biella

Ieri l’ultimo saluto al “compagno Sassi”

Nella giornata di ieri Cossato e Biella hanno detto addio al 73enne Sergio Sassi, figura di spicco della politica locale per molti anni.

Pubblicato

il

sergio sassi

Nella giornata di ieri Cossato e Biella hanno detto addio al 73enne Sergio Sassi, ex assessore comunale a Cossato, nonché figura di spicco della politica locale per molti anni.

Tra i diversi incarichi ricoperti nel tempo, anche la vicepresidenza del Cordar e dell’Istituto Autonomo Case Popolari.

Oggi era invece presidente del Cda della Fondazione Biella Domani.

«Con il suo impegno e le sue idee – lo ricordano proprio dalla Fondazione – ha contribuito in modo determinante allo sviluppo delle numerose iniziative politiche e culturali che in questi anni ne hanno caratterizzato l’attività».

La vita di Sergio Sassi

Nato a il 22 giugno 1948, il “compagno Sassi” si era impegnato sin da giovanissimo nella Fgci – la giovanile del Partito Comunista – e, successivamente, nel Pci. È stato più volte eletto consigliere comunale ed è stato assessore a Cossato delle giunte Abate, Rivardo e Panozzo.

È stato inoltre segretario della sezione del Pds di Cossato e ha più volte ricoperto incarichi di responsabilità all’interno degli organi dirigenti del Pci, del Pds e dei Ds biellesi. Negli ultimi anni la sua passione politica non si era spenta, aveva aderito ad Articolo 1.

“Perdiamo un amico e un compagno carissimo”

«In questi anni di lavoro insieme – lo ha ricordato Wilmer Ronzani -, tutti noi abbiamo apprezzato il suo rigore, il suo equilibrio, la sua serietà, l’attitudine al confronto, il suo modo pacato di ragionare e il suo impegno a far diventare la Fondazione Biella Domani un soggetto culturale che è venuto via crescendo nella considerazione dei cittadini Biellesi. E anche quando le sue condizioni di salute sono peggiorate ha continuato a dedicarsi alla Fondazione che aveva contribuito a fondare con la passione e la puntigliosità di sempre».
«Perdiamo un amico e un compagno carissimo – si legge ancora nel comunicato – al quale siamo e saremo riconoscenti per tutto ciò che ha fatto e ci ha insegnato e per la dedizione con cui si è impegnato a valorizzare il ruolo e l’attività della nostra Fondazione per affermare i valori della pace, della giustizia e della libertà».

Ieri il funerale nella piazza del municipio

Il funerale di Sergio Sassi si è svolto ieri pomeriggio, alle 15, nella piazza del municipio di Cossato, dove a ricordarlo sono stati tra gli altri Wilmer Ronzani e l’assessore Pier Ecole Colombo.

Il 73enne ha lasciato nel dolore la moglie Angelica, la figlia Camilla, gli adorati nipoti Giulio e Luciano, i cognati Sara e Roberto Azzoni e figlie Rossana e Susanna.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com