Seguici su

Cronaca

Fermati con la droga: andavano al rave party

Giovani bloccati dai carabinieri.

Pubblicato

il

Nell’auto avevano la droga da portare al rave party, ma vengono fermati dai carabinieri.
L’altra notte, una pattuglia della stazione di Crescentino, durante l’esecuzione di un servizio perlustrativo teso a prevenire i reati contro il patrimonio, transitava sulla zona industriale, ove notava la presenza di un’utilitaria appartata con a bordo quattro giovani. Il conducente del veicolo, accortosi dell’auto dei carabinieri tentava di allontanarsi, venendo però subito bloccato. A bordo venivano identificate due coppie di ragazzi provenienti dalla provincia di Bergamo. I quattro risultavano annoverare precedenti per detenzione di stupefacenti ed erano molto agitati e questo lasciava presumere che potessero occultare delle sostanze stupefacenti. Accompagnati in caserma venivano sottoposti a perquisizione personale, rinvenendo alcune dosi di hashish e cocaina in possesso di tre di loro (sequestrate). Nel confronti, tuttavia, di una delle due ragazze, si rinvenivano sette dosi di amfetamina nonchè alcune di hashish). La ragazza 22 enne veniva dichiarata in stato di arresto ed al termine delle formalità veniva associata alla casa circondariale di Vercelli, su disposizione del PM della Procura. Gli altri 3 ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti a scopo non terapeutico. I successivi accertamenti permettevano di stabilire che il gruppo di bergamaschi era diretto a Torino ove nella periferia della città si stava svolgendo un rave party e che a Crescentino, stavano verosimilmente attendendo l’arrivo di altri ragazzi per poi raggiungere il capoluogo regionale. Sventato da polizia e carabinieri un rave-party che avrebbe dovuto tenersi dalla tarda serata sabato 12 marzo 2022, nell’area dell’ex Galoppatoio situato nel parco del Meisino a Torino. L’iniziativa era stata pubblicizzata mediante una locandina sui social network.

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com