Seguici su

Cronaca

Ecco chi era l’uomo ucciso nella sparatoria di Cerreto Castello

Pubblicato

il

CERRETO – Si chiamava Eugene Bejan, era di origine rumena, avrebbe compiuto 54 anni fra pochi giorni ed era il custode del castello di Cerreto Castello. E’ la vittima della sparatoria avvenuta la notte scorsa. L’uomo, ricordiamo,  ha chiamato il 118, annunciando l’intenzione di suicidarsi. I medici sono intervenuti chiedendo il supporto dei carabinieri.

“Giunti sul posto – si legge in una nota stampa diffusa dalla procura della Repubblica -, i militari, unitamente al personale sanitario, individuavano il richiedente sull’uscio di casa, in evidente stato di ebbrezza alcolica, che, con un grosso coltello di 16 centimetri di lama, minacciava di uccidersi. Con il passare dei minuti il soggetto orientava i suoi istinti violenti verso il personale intervenuto. I militari avrebbero provato a fermarlo con lo spray al peperoncino, poi uno dei due ha estratto la pistola. Lo sparo ha colpito al petto Eugene, deceduto poco dopo all’ospedale di Biella”. Sull’episodio indaga la procura di Biella, a coordinare l’inchiesta Teresa Angela Camelio, procuratore capo.

La vittima viveva da sola nell’alloggio all’interno della proprietà del castello, messo sotto sequestro dal magistrato. Non si sa se avesse famiglia. Ma in zona il suo volto è molto conosciuto. Già in passato si era reso protagonista di episodi simili.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com