La Provincia di Biella > Cronaca > Due biellesi nei guai per l’hashish a bordo del camioncino
Cronaca Biella -

Due biellesi nei guai per l’hashish a bordo del camioncino

BIELLA – Hanno dell’hashish a bordo del mezzo e il guidatore rifiuta il test antidroga. Nella nottata del 3 agosto, in piazza Cavour a Borgosesia, una pattuglia della Polizia Stradale di Varallo ha effettuato il controllo di un autocarro. Il mezzo era condotto da un 30enne residente a Sostegno, pregiudicato già noto alla Questura. La passeggera era invece una ragazza di 19 anni di Curino. Durante il controllo i due individui sono apparsi in evidente stato di agitazione agli agenti.

Lo stupefacente

In seguito a controlli più approfonditi, la ragazza è risultata in possesso di una piccola di quantità hashish. Lo stupefacente è stato sequestrato ed è stata effettuata una segnalazione alla Prefettura di Biella. Il conducente si è invece rifiutato di sottoporsi agli accertamenti medici per stabilire se avesse fatto uso dello stupefacente ed è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria come conseguenza del rifiuto. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per la successiva confisca. Lo riporta Notizia Oggi.it

© riproduzione riservata