Seguici su

Cronaca

Donna non dà segni di vita, intervengono carabinieri e pompieri

Pubblicato

il

portula

Paura per un’anziana donna. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri e di un’autoscala dei vigili del fuoco per soccorrere un’80enne in casa.

Nella tarda mattinata di ieri martedì 7 luglio, i carabinieri della stazione di Coggiola sono intervenuti aPortula, su richiesta del sindaco, il quale aveva segnalato che un’anziana residente non rispondeva né al citofono né al telefono da alcuni giorni.

I militari si sono subito recati sul posto e, resisi conto della potenziale situazione di pericolo per la donna, che non dava segni di vita nemmeno alle continue scampanellate, hanno chiesto l’ausilio dei vigili del fuoco, al fine di poter accedere dal balcone, all’appartamento situato al secondo piano di una palazzina.

Una volta all’interno, i carabinieri hanno rinvenuto la donna, che era caduta accidentalmente dopo essere stata colta da un lieve malore, ed hanno chiesto l’intervento dei sanitari del 118. La malcapitata, dopo aver ricevuto le prime cure sul posto, è stata trasportata presso l’Ospedale di Borgomanero per essere sottoposta a ulteriori controlli.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *