Seguici su

Cronaca

Diciottenne muore mentre pesca in un laghetto

Pubblicato

il

TORINO – Diciottenne si sente male e muore mentre si trova in un laghetto per pescare. La tragedia si è consumata venerdì sera nel lago Sorgente Po, a San Mauro Torinese.

Diciottenne muore al laghetto, fatale un malore

Un malore è stato fatale a Eugenio Cojocari, diciottenne residente a Torino e originario della Moldavia. Immersosi in acqua per pescare, si è sentito male, forse per via della bassa temperatura.

Rianimato dal 118, l’aggravamento nella notte

Un amico che si trovava insieme a lui, lo ha portato fino a riva e ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono quindi intervenuti i sanitari del 118, che lo hanno rianimato e portato d’urgenza in ambulanza all’ospedale San Giovanni Bosco. ed era stato trascinato a riva da un amico che ha poi chiamato i soccorsi. Il 18enne è stato rianimato dal personale del 118 e trasportato d’urgenza all’ospedale Giovanni Bosco.

Purtroppo nel corso della notte le sue condizioni si sono aggravate e il giorno seguente il cuore di Eugenio ha smesso di battere.

Su quanto successo stanno indagando i carabinieri della compagnia di Chivasso.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *