Seguici su

Cronaca

Denunciati per il furto nella storica Villa Keiko a Bioglio

La dimora è stata meta di numerosi Urban Squad

Pubblicato

il

I militari della Stazione Carabinieri di Bioglio, a conclusione di accertamenti ed indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica hanno deferito in stato di libertà tre giovani, un ventenne e due ventunenni, tutti residenti nel bergamasco, poiché resisi responsabili di “furto aggravato, con danno patrimoniale di speciale tenuità, in abitazione in concorso”.
Lo scorso 18 novembre venivano notati da un equipaggio di quel Comando Arma, mentre uscivano da un immobile, sito in Bioglio, scavalcando le mura di cinta. Immediatamente fermati e, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di alcuni oggetti che, stando anche a quanto riferito dagli stessi, erano stati appena asportati dall’abitazione.
Lo stabile denominato “Villa Keiko”, è disabitato e risulta particolarmente attenzionato dai Carabinieri della locale Stazione, poiché meta di numerosi Urban Squad. Recentemente, per tale motivo, è stato tra l’altro sigillato da un fabbro, al fine di impedirne l’accesso, purtroppo oramai consueto data la risonanza mediatica avuta sul web circa la bellezza storica di tale villa.
Essendo comunque la merce sottratta dall’abitazione di esiguo valore gli stessi venivano deferiti in stato di libertà

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *