Seguici su

Cossatese

Consegna ad un “avvocato” risparmi e gioielli per aiutare il figlio, donna truffata da abili malfattori

Confusa e spaventata per la situazione, ha realizzato solo dopo di essere stata vittima di un raggiro

Pubblicato

il

COSSATESE – Le dicono che il figlio aveva causato un incidente e ora doveva pagare, lei consegna tutti i risparmi e i suoi ori.

Aveva ricevuto una telefonata nella mattinata di martedì da parte di una donna presentatasi come sedicente “avvocato”, l’80enne residente da sola in un comune della cintura cossatese. L’interlocutrice aveva raccontato all’anziana che suo figlio era rimasto coinvolto in un grave incidente stradale e doveva risarcire le lesioni provocate alla controparte nello scontro. A dire della truffatrice, la pensionata avrebbe dovuto raccogliere tutti i valori custoditi in casa e consegnarli ad un incaricato che sarebbe passato a ritirarli.

La vittima, confusa e spaventata dalla situazione prospettata al telefono dalla truffatrice, si adoperava per raccogliere i risparmi e gli ori custoditi in casa e li consegnava spontaneamente ad un individuo che si presentava pochi minuti all’ingresso di casa.

Solo mezz’ora dopo l’anziana ha realizzato di essere stata ingannata ed ha chiamato il 112. Dalla Centrale Operativa di Biella è stata subito inviata una pattuglia presso l’abitazione della richiedente.

Sono state avviate le indagini del caso, seguite dai Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cossato.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com