Seguici su

Cronaca

Andrea Negro in tanti per l’ultimo saluto al commerciante di 48 anni

Pubblicato

il

Andrea Negro in tanti per l’ultimo saluto al commerciante di 48 anni

Morte prematura

E’ stato celebrato nella Cattedrale cittadina il funerale di Andrea Negro, l’uomo scomparso all’età di 48 anni a causa di un tumore mentre si trovava ricoverato in un reparto dell’ospedale di Ponderano.
La notizia della sua morte ha destato profondo cordoglio in città, ma anche a Pollone, dove viveva insieme alla sua amata famiglia.
La sua era una figura molto nota, soprattutto nel mondo imprenditoriale. Qualche anno fa, aveva dato vita a un’attività di prestigio a Biella, esattamente in via Italia, all’angolo con via Dante Alighieri. Un negozio di mobili di stile e design. Andrea nutriva infatti una grande passione per i complementi d’arredo pregiati.
Sapeva consigliare al meglio i clienti grazie alla sua grande conoscenza della materia, era in grado di riconoscere i tanti stili, dal classico al moderno.
Coloro che hanno avuto modo di conoscerlo, lo ricordano come un uomo semplice, sempre sorridente, con un grande animo gentile, un marito e padre esemplare.
In qualsiasi situazione sapeva mettere tutti a proprio agio.
Tra le sue passioni emergeva anche quella per il canto. Per anni era stato un componente della corale Nelson Sella, una realtà fondata anni addietro da don Aldo Garella. Era proprio quest’ultimo che lo aveva fatto avvicinare al mondo del canto. «Abbiamo perso una persona d’oro», così lo ricorda il presidente del sodalizio corale Mauro Gianoncelli. «E’ stato con noi fino a qualche tempo fa racconta -. Poi purtroppo per via della grave malattia che lo aveva colpito, si era allontanato un po’. Faceva parte della sezione bassi. Sapeva coinvolgere tutti in un modo a dir poco esemplare. Prendeva le decisioni sulla musica da inserire nel nostro palinsesto. Oltre che cantare, Andrea suonava l’organo. Durante il mese di giugno di due anni fa si era recato con noi a Lillianes per una esibizione. E’ un ricordo che resterà per sempre nel mio cuore».
«E’ stato un brutto colpo apprendere la notizia della sua scomparsa – conclude Mauro Gianoncelli – ci mancherà tanto».
Andrea ha lasciato nel dolore la moglie Alessandra Ferro e i figli Valeria, Paola e Giovanni.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com