Seguici su

Cronaca

Al buio il parcheggio della stazione, gioiscono prostitute e scambisti…

Pubblicato

il

Il parcheggio della stazione San Paolo di Biella è al buio da tre settimane. La segnalazione arriva dall’Associazione pendolari, che sottolinea la pericolosità della situazione soprattutto per chi deve prendere il treno al mattino presto.

“Moltissimi viaggiatori – dice il presidente dell’Associazione Paolo Fortono – si imbattono nel buio profondo in situazioni pericolose, vista la presenza sotto alle piante di individui a dir poco strani, che mostrano atteggiamenti ambigui verso chi lascia in sosta il proprio veicolo, oltre che campeggiare abusivamente nell’area adibita a parcheggio, con immondizia in terra, compreso un materasso…”.

Fortono non lo dice in modo esplicito, ma il parcheggio della stazione è un luogo a luci rosse. Di notte, infatti, vi lavorano le prostitute, che usano il camper come alcova. E’ anche uno dei luoghi preferiti dagli scambisti e dai guardoni, che lì si ritrovano per dare sfogo alle loro voglie. L’assenza di illuminazione favorisce il prolificare di queste attività.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *