Seguici su

Cronaca

Aggredì il genero con un martello colpendolo più volte: a processo il 55enne di Portula

Pubblicato

il

Dovrà rispondere di lesioni aggravate, danneggiamento, violazione di domicilio e porto abusivo di oggetto atto ad offendere L.P., il 55enne di Portula che lo scorso anno si presentò a casa del genero a Pray con un grosso martello.

Pray processo per l’uomo che aggredì il genero col martello

Il 55enne l’altro giorno, come riporta Notizia Oggi Borgosesia, è comparso davanti al giudice delle indagini preliminari di Biella ed è stato rinviato a giudizio. Il processo a suo carico inizierà il prossimo 2 febbraio. Diversi i capi di imputazioni a cui deve rispondere.

La vicenda

Era la fine di luglio del 2018 quando l’aggressore si era presentato a casa del genero di 32 anni come una furia. Stando alle testimonianze raccolte dai carabinieri giunti sul posto con un martello da carpentiere si era prima avventato sulla serranda dell’autorimessa distruggendola, poi aveva disfatto la buca delle lettere e tutti i vasi a terra. Il genero era rinchiuso in casa. Non contento il suocero aveva iniziato ad accanirsi sulla porta d’ingresso sempre con il grosso martello fino a sfondarla. Era riuscito a raggiungere all’interno dell’abitazione il genero colpendolo a più riprese al viso e al corpo e prendendolo a calci e pugni. La vittima aveva riportato diverse ferite alla testa, al labbro, alla spalla e al ginocchio. Alla fine la prognosi era stata di appena cinque giorni.

(Immagine di repertorio)

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com