Seguici su

Cronaca

Aggiornamento: portata in ospedale per le inalazioni di monossido, ora la neonata sta bene

Pubblicato

il

Abbiamo cominciato il nuovo anno con la terribile notizia di una neonata portata in ospedale perché aveva inalato del fumo e oggi, per fortuna, possiamo comunicarvi che la piccolina sta bene.

In un condominio a Chiavazza, infatti, nel pomeriggio del 1°gennaio c’è stata una dispersione di monossido, la causa dell’inteso fumo inalato dalla piccola.

Dopo i primi accertamenti, i tecnici hanno constatato che a causare la perdita di monossido è stato, con ogni probabilità, l’allaccio abusivo di una stufa del vicino di casa.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com