La Provincia di Biella > Cronaca > Adescava bambini su Fortnite per farsi mandare immagini pedopornografiche
Cronaca Fuori provincia -

Adescava bambini su Fortnite per farsi mandare immagini pedopornografiche

Protagonista un ragazzo di 17 anni

Adescava i bambini per convincerli a mandargli foto e video dai contenuti pedopornografici.  Lui ha 17 anni, i bambini e le bambine che adescava ne hanno 10, massimo 12.

Il ragazzo incontrava le sue vittime su Fortnite, la piattaforma di videogiochi che ha dato il nome anche all’operazione di polizia, condotta dal commissariato di Rivoli con la collaborazione della polizia postale di Piemonte e Veneto.

E’ stata una mamma ad accorgersi di una chat sospetta sul cellulare di suo figlio di 10 anni: “Quella non era una conversazione tra bambini”, ha spiegato agli investigatori quando ha denunciato tutto. C’erano infatti immagini pedopornografiche.

Dopo i primi accertamenti gli investigatori scoprono che quell’episodio è solo la punta di un iceberg, i bambini sono molti di più, il materiale scambiato anche. 

© riproduzione riservata