Seguici su

Cossatese

Officina abusiva scoperta nel basso Biellese

Indagine dei carabinieri, denunciato un 67enne

Pubblicato

il

I Militari della Stazione Carabinieri di Mottalciata in Salussola, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Forestale di Pray, del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale dei Carabinieri di Biella e del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Biella hanno effettuato un controllo congiunto ad una ditta individuale sita nel basso biellese, il cui titolare era autorizzato ad
esercitare una semplice attività di vendita online (senza deposito) di veicoli. Nel corso dell’ispezione è stato accertato che il titolare dell’attività, esercitava l’attività di riparazione di veicoli senza essere in possesso delle prescritte autorizzazioni. I Militari, procedevano pertanto al sequestro di tutta l’attrezzatura professionale tra cui vari ponti sollevatori, carrelli per cambio olio, macchinario per smontaggio-montaggio ed equilibratura pneumatici, carrello per sostituzione olio, cric professionale e carrello attrezzato con chiavi ed attrezzi, constatando che all’interno dell’officina abusiva vi erano autovetture in fase di riparazione.
Nel corso degli accertamenti sono stati controllati 38 autoveicoli rinvenuti all’interno dell’attività, alcuni dei quali in stato di abbandono, inoltre veniva constatata la presenza di ingente quantità di rifiuti pericolosi e non, tra cui oli esausti, motori, catalizzatori, marmitte, pneumatici usurati accatastati, batterie, iniettori, paraurti e varie parti meccaniche di autovetture e veicoli fuori uso, pertanto parte dell’area veniva sottoposta a sequestro penale in quanto i Militari hanno ravvisato e contestato al titolare, i reati di gestione illecita di rifiuti e deposito incontrollato di rifiuti, pericolosi e non pericolosi, da parte di titolari di imprese o responsabili di enti. Il Titolare della ditta, un 67enne del luogo, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Biella.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *