Seguici su

Biella

Una grandissima Edilnol batte la capolista Udine

Basket

Pubblicato

il

L’Edilnol Biella riprende il campionato come lo aveva lasciato alla fine del 2021, ovvero con una vittoria ottenuta questa volta contro una delle squadre più accreditate del girone, la Apu Old Wild West Udine. Contro l’esperienza di una squadra guidata tra l’altro in panchina da due “vecchie volpi” come Boniciolli e Martelossi (e dal “nostro” Carlo Finetti) i ragazzi di Andrea Zanchi, pur con Tommaso Bianchi indisponibile, hanno saputo tener testa sin da subito agli ospiti, non lasciandosi staccare e chiudendo anzi il primo quarto con il minimo vantaggio.

Musica diversa nel secondo quando Biella è riuscita a scappare sino al +17. A quel punto è iniziata la lunga rincorsa di Udine, che sembrava trovare coronamento con il ritorno in avanti degli ospiti a 3 minuti dal termine. Biella trova però la forza di reagire, ritorna in parità con Davis e davanti con Hasbrouck. Lacey avrebbe l’opportunità di impattare nuovamente dalla lunetta ma sbaglia un libero, l’ultimo pallone è per Udine ma stasera non si passa, il tiro non arriva e Biella mette in fila la terza vittoria di seguito.

PRIMO QUARTO – Soviero, Pollone, Hasbrouck, Davis e Morgillo, coach Zanchi ricomincia dall’ultimo quintetto vincente contro Mantova, Matteo Boniciolli risponde con Cappelletti, Lacey, Antonutti, Ebeling e Pellegrino. Subito Hasbrouck con tripla, Udine si porta sul 3-5, Hasbrouck ne scrive altri 5 ma l’Edilnol, pur difendendo bene, sbaglia troppo in attacco ed i friulani puniscono con le triple di Giuri e Cappelletti. Dall’8-13 Biella si riporta in parità con Davis che registra movimenti e tiro rispondendo poi anche a Mussini. Udine si conferma molto pericolosa in attacco e firma un altro 5-0, annullato però da Bertetti che trasforma un “consegnato” di Infante in una tripla da fermo da10 metri e poi da un 2+1 di Davis per il vantaggio rossoblu 21-20.

SECONDO QUARTO – Primi minuti a vantaggio delle difese, in 130 secondi si registra solo il canestro di Davis, ma al centotrentunesimo arriva la tripla di capitan Infante a fil di sirena. Gli ospiti si innervosiscono e sbagliano, Hasbrouck ci aggiunge la tripla del 29-20 ed il time-out ospite è inevitabile. Udine però non riesce a trovare il bandolo della matassa ed incassa un altro parziale di 8-0 con le triple di Infante e Davis ed i liberi di Pollone.

E’ Cappelletti ad interrompere il lungo break biellese (37-22), poi la Apu si affida ad un pressing a tutto campo che qualche frutto lo da (7 punti di Lacey), ma l’Edilnol tiene comunque le distanze con una tripla di Pollone ed i canestri di Soviero ed Hasbrouck. Tocca allora ad Esposito accorciare le distanze sino al -12, prima che Bertetti entri in modalità “segno anche dagli spogliatoi” infilando due triple, intervallate però da quella di Lacey. Ultimo minuto invece negativo per l’Edilnol che deve incassare due liberi di Antonutti e l’entrata di Lacey, senza aver la possibilità di replicare: 51-40.

TERZO QUARTO – Udine vuole rientrare, ma si trova davanti l’opposizione della difesa rossoblu che forza gli ospiti a tirare per tre volte a fil di sirena, riallungando dall’altra parte con 5 punti di Morgillo, Soviero e Davis. Italiano infila la tripla del -9, Davis risponde immediatamente, 2+1 di Mussini, schiacciata di Morgillo, tripla di Mussini che poi si vede un sottomano apparentemente facile cancellato dalla stoppata di Davis. La squadra ospite però sta recuperando e sul canestro di Lacey (61-55 a 3’36” dalla sirena) è coach Zanchi a fermare il tempo.

Alla ripresa Cappelletti segna un bel canestro in entrata, poi ferma Pollone con un antisportivo pagato però soltanto con un libero, Pellegrino accorcia ancora ma prima Morgillo poi Davis (alley-oop su assist di Bertetti) ridanno fiato ai rossoblu portandoli sul 66-59. Time-out Apu, 159 secondi da giocare, fallo in attacco di Nobile, 24 consumati per Biella, non va la tripla di Cappelletti, quella di Porfilio invece sì e l’Edilnol è di nuovo avanti di 10, anche se due liberi di Giuri chiudono la frazione sul 69-61.

ULTIMO QUARTO – Davis a segno da sotto, tripla di Giuri, Porfilio da due dalla lunga, 2+1 di Esposito. Udine si fa di nuovo minacciosa (73-67), recupera palla facendo consumare tutto il tempo ai rossoblu ma viene ripagata di uguale moneta. Davis viene fermato da un dubbio fallo in attacco cui seguono due liberi di Lacey per fallo su tiro da tre. C’è ancora tanto da giocare, Luca Vincini riallontana gli avversari con un 2+1 ma Udine replica con le triple di Giuri ed Italiano. Ospiti a -1 e poco dopo avanti con due liberi di Italiano a 4 minuti dalla fine. Un blocco in movimento di Pellegrino riconsegna palla all’Edilnol che trasforma con Davis, Pellegrino risponde da sotto, Davis aggiunge una tripla e Pellegrino impatta con due liberi.

81 pari e due minuti da giocare, Hasbrouck brucia la difesa ed infila in sottomano, Infante recupera palla, poi la perde e la recupera Bertetti quando manca ancora 1 minuto e 15 secondi. La tripla di Bertetti dalla punta potrebbe essere decisiva ma esce di un soffio, a 33″ Lacey si presenta in lunetta ma sbaglia il primo libero, poi ad Infante viene chiamato un fallo in attacco e la palla torna agli ospiti con 15″ da giocare ed un punto in meno. Udine rimette dal fondo e vorrebbe tirare senza lasciare tempo di replicare ma non lo fa perchè si schianta sul recupero della premiata ditta Pollone-Bertetti: finisce con la strameritata vittoria dell’Edilnol per 83-82.

Edilnol Pallacanestro Biella-Apu Udine 83-82

Parziali: 21-20, 51-40, 69-61

Edilnol Pallacanestro Biella: Soviero 4, Bertetti 9, Infante 6, Porfilio 5, Bianchi n.e., Vincini 3, Pollone 6, Blair n.e., Loro n.e., Morgillo 5, Hasbrouck 15, Davis 30. All. Zanchi.

Apu Udine: Cappelletti 11, Mussini 8, Pieri n.e., Antonutti 2, Esposito 9, Giuri 16, Nobile, Pellegrino 11, Italiano 8, Lacey 17, Ebeling. All. Boniciolli.

Terna arbitrale: Masi, Maschietto, Attard.

Foto: Laura Malvarosa (Pallacanestro Biella)

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com