Seguici su

Biella

Rubano la borsa a una pensionata di Biella e poi folleggiano con il suo bancomat

Arrestati tre cittadini peruviani

Pubblicato

il

BIELLA – La Squadra Mobile della Questura di Biella, diretta dal Commissario Capo Filippo Cocca, ha tratto in arresto, nel pomeriggio di mercoledi, tre cittadini peruviani per il reato di furto aggravato. I malviventi, dopo aver distratto con una banale scusa la signora, intenta a riporre la spesa appena acquistata, le hanno sottratto la borsa poggiata sui sedili posteriori della sua auto.

Commesso il furto gli autori hanno utilizzato il bancomat della vittima per prelevare, prima, la somma di seicento euro e poi, per acquistare un tablet dal valore di trecento euro. Non contenti si sono diretti presso un noto centro commerciale di Biella dove hanno provato a comprare scarpe e vestiti per un valore di quattrocento euro senza che la transazione andasse a buon fine per insufficienza di fondi sulla carta.

I malviventi sono stati fermati a bordo della loro autovettura dalla Polizia acquistato fraudolentemente e della somma di denaro prelevata. Gli operatori della Squadra Mobile sono anche riusciti a rinvenire la borsa della vittima, di cui si erano disfatti i tre uomini durante il tragitto lanciandola in una strada secondaria. Sono stati dunque restituiti alla donna i beni che le erano stati indebitamente sottratti.

A fronte di tali riscontri i tre sono stati tratti in arresto e quindi tradotti presso il carcere di Biella a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo che si è tenuto nella mattinata odierna all’esito del quale venivano convalidati gli arresti e disposta la custodia cautelare in carcere.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *