Seguici su

Attualità

Il Biellese è una delle province con la popolazione più vecchia d’Europa

Studio dell’Ires Piemonte

Pubblicato

il

L’Italia è la nazione con la popolazione più vecchia d’Europa. In ambito nazionale il Piemonte si colloca al terzo posto dopo Liguria e Friuli Venezia Giulia. E in ambito regionale qual è la provincia più vecchia? Il Biellese ovviamente, il cui attuale primato, negativo, rimarrà tale almeno fino al 2038 quando l’età media dei residenti sfiorerà i 49 anni e gli anziani con età superiore ai 64 saranno il 31 per cento del totale, quasi uno su tre. In questo scenario anche il numero complessivo dei residenti in provincia scenderà ancora passando dai 169.560 del 1° gennaio 2022 ai 165.814 del 1° gennaio 2038.

I dati, negativi, sono contenuti in uno dei tanti studi dell’Ires Piemonte, l’Istituto regionale di statistica. Se i numeri sulla struttura anagrafica della popolazione sono riferiti al 2019 e non aggiornati a causa dell’evento imprevedibile della pandemia, il primato detenuto dal nostro territorio è così consolidato da non temere “ribaltoni” di sorta.

Se è vero che rispetto ai 48,9 anni dell’età media della popolazione biellese registrata nel 2020 il dato scenderà nel 2038 a 48,7, tra 18 anni quando la media regionale sarà esattamente inferiore di un anno (47,7) manterremo sempre il primo posto davanti ai cugini vercellesi : «Nel 2038 Cuneo, Novara ed Asti si presenterebbero ancora come le province più giovani della regione: infatti l’età media risulterebbe inferiore a quella regionale, 46,6 per Cuneo e 47,4 sia per Novara che per Asti (contro il valore regionale pari a 47,8).

In modo simile, la provincia di Novara e di Asti si caratterizzano per avere una più elevata quota di popolazione giovane e una minore percentuale di popolazione anziana rispetto alle altre province e alla regione. Al contrario la provincia che presenta il più elevato grado di invecchiamento è Biella, infatti l’età media nel 2038 risulterebbe quasi 49 anni. Tale valore è il risultato della più alta quota di popolazione ove 64 anni (31% rispetto alla media regionale di 29,5%), e di una scarsa presenza di popolazione under 20 anni, che rappresenterebbero il 15,6% della popolazione complessiva».

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com