Seguici su

Biella

Cresciamo partendo dai giovani

Il commento di Vittorio Barazzotto

Pubblicato

il

BIELLA – Siamo la provincia con più anziani in Italia. Non è una novità, da anni constatiamo l’inesorabile diminuzione degli abitanti, soprattutto quelli più giovani o in età lavorativa. Le cause sono state analizzate più volte e annunciare sblocchi all’autostrada o ferrovie più efficienti non serve ad invertire i dati demografici. Come arginare quindi la fuga dei residenti più giovani?

A parte la continua attenzione da dedicare alle infrastrutture, I presupposti per incentivare sia i giovani a rimanere sia le coppie ad allargare la famiglia si possono trovare in un sistema sociale calato sulle esigenze delle persone. Molti studenti biellesi lamentano la carenza di luoghi di aggregazione, le palestre a volte risultano costose, come le altre attività culturali e musicali di cui molti di loro vorrebbero usufruire, ma che spesso non si possono permettere. Per i genitori dei bambini più piccoli sono un problema gli orari scolastici, incompatibili con quelli lavorativi.

Queste criticità non affliggono solo Biella, visto che il nostro Paese si distingue in Europa per il basso tasso di natalità. Chi, come me, ama il biellese e conosce le sue potenzialità imprenditoriali immagina, ed auspica, un’organizzazione diversa da sperimentare nella nostra provincia, partendo da un ampliamento degli orari scolastici per offrire agli studenti la possibilità di esercitarsi nello sport o in altre attività artistiche, musicali o manuali.

In Francia, in Scozia e nei Paesi del Nord Europa la scuola, e non solo, aiuta le famiglie nella conciliazione con il lavoro ed educa i giovani alla cultura dello sport e dell’impegno. Se nella nostra Provincia si proponesse un progetto simile magari riusciremmo ad invertire la tendenza demografica, tornando ad essere più attraenti per le giovani famiglie. In questo caso la Regione potrebbe svolgere un ruolo importante, anche con il sostegno delle fondazioni, per dare un impulso in tal senso e fungere da progetto pilota in Italia.

 

Vittorio Barazzotto

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com