Seguici su

Attualità

Corsa agli antennisti di Biella perché non si vede più la Rai

Cambiano le frequenze

Pubblicato

il

Da lunedì scorso, 10 gennaio, per vedere i canali Rai (1,2,3 e Rai news) occorre risintonizzare i televisori o i decoder, ma sono molti gli utenti che non riescono a farlo da soli e chiamano rivenditori e tecnici, per chiedere delucidazioni o un intervento.

“Con la nuova disposizione – spiega un operatore del settore – i punti vendita sono assaliti dalle telefonate e, nel primo giorno di “switch off”, abbiamo già avuto prenotazioni per oltre due settimane. I televisori più piccoli ce li facciamo portare in negozio, ma per gli altri occorre prenotare un appuntamento”.

Anche per chi riesce a provvedere da solo non tutto fila sempre liscio perché, per esempio, sul canale 3 della Rai, alcuni ricevono il telegiornale regionale della Lombardia o dell’Emilia Romagna e non quello del Piemonte: “Questo succede – spiega il tecnico – perché per la nostra zona la Rai ha la possibilità di mandare su Rai 3 l’edizione locale di queste tre regioni, per cui su alcuni televisori più recenti gli utenti possono scegliere, mentre i più vecchi si sintonizzano in automatico magari sulla Lombardia o sull’Emilia Romagna. Per ovviare a questo inconveniente, si può andare sul canale 802 dove si vede comunque il Tg3 del Piemonte”.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com