Seguici su

Attualità

Viabilità Autostrade i ponti a rischio sono 20, 18 dei quali in Piemonte e Liguria

Pubblicato

il

Viabilità Autostrade i ponti a rischio sono 20, 18 dei quali in Piemonte e Liguria

Secondo quanto pubblicato oggi da Repubblica sono 20 i ponti a rischio crollo in Italia. Di questi 20 ben 18 si trovano sulle autostrade tra Piemonte e Liguria.   Premesso che esiste una scala di valutazione del pericolo crolli dove 50 sta per “basso rischio” e 70 “pericolo elevato”, secondo la Procura di Genova la situazione, negativamente incredibile, è la seguente:

viadotto Vegnina (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce,  passato da 50 a 60)
viadotto Biscione (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce, da 50 a 60)
ponte statale del Monferrato (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce, da 50 a 60)
Rocce Nere (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce, rimasto a 50)
Bormida (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce, adesso a 70)
Stura 5 (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce, voto 50)
Gargassa (autostrada A26 Genova Voltri – Gravellona Toce)

viadotto Coppetta (autostrada A7 Milano – Serravalle, da 50 a 70)
ponte Scrivia (autostrada A7 Milano – Serravalle, da 50 a 70)
Busalla (autostrada A7 Milano – Serravalle )
Coppetta (autostrada A7 Milano – Serravalle,  voto 70),

Ponticello ad Archi (autostrada dei Fiori A10, da 50 a 70),
sottovia Schiantapetto (autostrada dei Fiori A10, da 50 a 60),

Veilino (autostrada A12 Genova – Roma)
Bisagno (autostrada A12 Genova – Roma)
Sori (autostrada A12 Genova – Roma)

Oltre ovviamente a Pecetti e Fado (A 26 Genova Voltri – Gravellona Toce), e ancora il Paolillo (Napoli Canosa) e il Moro (Bologna Taranto nei pressi di Pescara).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com