Seguici su

Attualità

Variane inglese del Covid-19, in Piemonte ipotizzata una divisione in zone

Pubblicato

il

“La situazione non è peggiorata, è stabile; i numeri sono da Piemonte in zona gialla” queste le parole del Presidente Cirio pronunciate ieri, giovedì 18 febbraio, in merito alla situazione contagi nella Regione, tuttavia c’è un’altra ipotesi che si va strada, quella della cosiddetta “zonizzazione”.

Ipotesi divisione in zone

Come riportano i colleghi di NotiziaOggi si sta discutendo anche sulla cosiddetta variante inglese del Covid. Come riporta l’Ansa, “attualmente ne sono stati registrati solo 23 casi, ma l’allerta è alta e la Regione ha già pronta una delibera per la ‘zonizzazione’ del territorio, in vista di eventuali chiusure mirate per bloccare i focolai sul nascere”. Vale a dire che potrebbe essere messa in lockdown una zona ben circoscritta per bloccare i contagi ma evitare nel contempo di chiudere tutto.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com