Seguici su

Attualità

Tutti se ne fregano di noi, intanto morta una commessa se ne fa un’altra…

Lettera di protesta

Pubblicato

il

Riceviamo:

Buongiorno volevo rendervi informati su quello che sta succedendo in questi giorni nei supermercati… Se fino a poco tempo fa dovevamo ogni santo giorno ricordare ai clienti di indossare mascherina su naso e bocca, oggi i nostri cari clienti anziani entrano in negozio e ci dicono che siccome hanno fatto il vaccino possono anche non metterla più…

Praticamente si sono sempre fatti le regole a loro piacimento e come sempre noi commessi abbiamo capito anche ora che siamo proprio “sacrificabili” (noi come altre categorie a contatto coi clienti), proprio noi che non abbiamo perso un giorno di lavoro per sfamare questo Paese, e che non ci viene riconosciuto niente neanche la possibilità  di vaccinarci per primi. Intanto morta una commessa se ne fa un’altra…

Sabrina Sauer

PS La sottoscritta infatti a novembre ha avuto il covid, due mesi a casa. Chissà perché….

2 Commenti

2 Comments

  1. aldo

    20 Maggio 2021 at 13:21

    L’ignoranza purtroppo non ha limiti non fateli entrare senza mascherina le regole vanno rispettate da tutti,capisco i vostri problemi è giusto che siate rispettate per il lavoro svolto.

  2. 63steap

    27 Maggio 2021 at 12:19

    Purtroppo nei supermercati i peggiori sono proprio gli anziani, tuttavia basterebbe non fare entrare chi non ha la mascherina o mandare fuori chi se la toglie o la indossa male ……
    ma probabilmente conta di più il profitto e le lacune sono soprattutto nei piccoli esercizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com