Seguici su

Attualità

Trattare l’acqua della piscina: le guide su piscine store online

Pubblicato

il

Era il 1985 quando il duo Righeira presentava alla nazione il famosissimo singolo “l’estate sta finendo”, tutti una volta nella vita abbiamo intonato qualche parola del ritornello. Per noi appassionati di piscina però, questo ritornello vuol dire una cosa in particolare, pulizia della piscina in vista dell’inverno.

Fai da te si, ma con i consigli giusti

Puoi tranquillamente occuparti di persona della pulizia, l’importante però è seguire i consigli e le linee guida degli esperti, utilizzare prodotti specifici ed una procedura corretta è fondamentale per ritrovare la piscina in buone condizioni per la stagione estiva successiva.
Su piscinestoreonline.it sono disponibili delle utilissime guide con i consigli giusti per una corretto trattamento, finalizzato allo svernamento della tua piscina.

Pulizie di fine stagione

Possiamo schematizzare il trattamento per la pulizia della piscina, in vista dell’inverno, in quattro fasi fondamentali.
Nella prima fase ci occuperemo della regolazione del PH dell’acqua, una volta regolato il PH passeremo al trattamento vero e proprio per lo sversamento, la fase tre prevede una nuova misurazione del PH e diffusione dei prodotti nella piscina, infine passeremo alla pulizia dei filtri.
Andiamo a vedere nel dettaglio tutta la procedura.

Fase uno, il PH

Molti neofiti ignorano l’importanza del PH nell’acqua della piscina, questo valore se troppo acido o basico può inibire l’azione del cloro impedendone la sua azione antibatterica. Una volta munito dell’apposito termometro per misurare il PH procedi alla misurazione. Se l’acqua risulta essere troppo acida o basica è necessario regolarne il grado di acidità, questa non è affatto un’operazione complicata, basta seguire le linee guida del Ministero della Salute per non intaccare la salute dei bagnanti.
Per ridurre il grado di acidità dell’acqua è possibile diluire dell’acido solforico, acido cloridrico o in alternativa bisolfato di sodio. Se invece l’azione desiderata è quella opposta, i composti comunemente utilizzati risultano essere l’idrossido di sodio o il più comune bicarbonato di sodio.
Una volta regolato il PH è possibile procedere con il trattamento cloro shock. Piscine Store online consiglia 15g/m3 di CTX-200.

Fase due, il Winter Star

Nella seconda fase è importante lasciare il sistema di filtraggio e ricircolo dell’acqua acceso, questo contribuirà alla distribuzione uniforme dei prodotti che stai utilizzando.
Dopo esserti assicurato che l’acqua abbia raggiunto un PH 7 quindi neutro, andiamo ad utilizzare un prodotto specifico per la stagione invernale, il Winter Star, questo è la denominazione per così dire popolare, in commercio lo troveremo con la sigla CTX550. Nel caso di piscine in poliestere invece, il prodotto da utilizzare per non aggredire il rivestimento è il CTX551. Il Winter Star svolge un’ottima azione anti alghe ed antibatterica che sono causate dall’acqua stagnante e dai depositi di cloro durante la stagione invernale. Questo prodotto oltre ad essere molto efficace risulta essere anche duttile in quanto compatibile con altri trattamenti battericidi.

Fase tre, un altra occhiata al PH

La fase uno e due sono servite per regolarizzare il PH dell’acqua e distribuire i prodotti anti alga e batteri. Dall’inizio del trattamento saranno passati circa due giorni, dal momento che abbiamo usato dei prodotti specifici e ne dovrai utilizzare almeno un altro, è bene verificare nuovamente l’acidità dell’acqua e riportare il PH ad un valore neutro se necessario, questo per non indebolire o peggio inibire l’effetto dei
prodotti utilizzati nelle prime due fasi.

Fase quattro, pulizia filtri

Se avete seguito la procedura corretta e le utilissime guide presenti su piscine store online, la vostra amata piscina sarà pronta per l’ultima fase prima di andare in letargo, la pulizia dei filtri. Per procedere avrai bisogno di un prodotto disincrostante, gli esperti di piscine store online consigliano il CTX57, un efficace disincrostante specifico per i filtri della tua piscina. Una volta ultimato il processo seguendo le istruzioni per il CTX57, non ci resta che effettuare un contro lavaggio ed un accurato risciacquo del filtro.

Ultimi accorgimenti e l’importanza di una guida

Siamo alla fine del nostro trattamento di Svernamento piscina, molti purtroppo si affidano al fai da te improvvisando quelli che sono i passaggi per un corretto sversamento della piscina. Alghe e parassiti possono compromettere la salute e l’estetica della nostra piscina, per questo seguire una guida dettagliata, redatta da esperti ed appassionati del campo, è fondamentale è ti renderà senz’altro le operazioni molto semplici. Dopo un paio di giorni potrai coprire la tua piscina sicuro di non aver tralasciato davvero nulla, con la tranquillità di ritrovare la tua piscina perfetta quando arriverà il momento del prossimo trattamento o della riapertura in vista della stagione estiva.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *