La Provincia di Biella > Attualità > Temperatura a scuola, il Tar dà ragione al Piemonte
Attualità -

Temperatura a scuola, il Tar dà ragione al Piemonte

Gli istituti dovranno continuare a misurarla

misurazione temperatura

BIELLA – Temperatura a scuola, il braccio di ferro tra Regione e governo si chiude con la vittoria del Piemonte. Le scuola dovranno continuare a verificare l’effettiva misurazione della temperatura a casa da parte degli studenti.

Il Tar ha dato ragione in via definitiva alla Regione sulla misurazione della febbre negli istituti scolastici, dichiarando improcedibile il ricorso del governo – l’ordinanza regionale è scaduta lo scorso 7 ottobre – e accogliendo comunque le motivazioni della Regione.

Il provvedimento, peraltro, è tuttora in vigore, confermato da altre due ordinanze successive.

© riproduzione riservata