Seguici su

Attualità

Sono ben 95 i medici che sono stati sospesi per inosservanza dell’obbligo vaccinale

consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici di Torino

Pubblicato

il

Sono ben 95 i medici che sono stati sospesi per inosservanza dell’obbligo vaccinale, come previsto dalla legge.

Il consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici di Torino le ha ratificate ieri sera, lunedì 13 settembre 2021. Di questi, 71 fanno parte dell’albo dei medici; 12 dell’albo degli odontoiatri; e 12 sono appartenenti ad entrambi gli albi.

La sospensione sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021 ed ha finalità cautelare e non disciplinare: “La misura prevista non è una sanzione disciplinare emanata a conclusione di un procedimento di tipo deontologico ma è un doveroso provvedimento di sospensione adottato stante la parziale inidoneità alle funzioni che prevede che i professionisti che non abbiano assolto all’obbligo vaccinale non possano svolgere prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali o comportano, in qualsiasi altra forma, il rischio di diffusione del contagio da Covid-19”, spiegano dall’Ordine.

Ma i provvedimenti nei riguardi di questi 95 medici potrebbero non essere culminati con questa sospensione: “Dal punto di vista disciplinare – spiega il presidente Guido Giustetto – si potrebbe configurare la violazione di almeno sei diversi articoli del codice di deontologia medica, per cui stiamo considerando di attivare per ciascun iscritto coinvolto gli approfondimenti del caso. Prenderemo una decisione la prossima settimana”.

Le sanzioni disciplinari previste dalla legge professionale vanno dall’avvertimento, alla censura, alla sospensione, fino alla radiazione dall’Albo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *