Seguici su

Attualità

“Se ci vedessimo per la prima volta io mi innamorerei ancora di te” con queste parole Alessia ha sposato Margherita

Pubblicato

il

Alessia e Margherita ora sono una vera coppia: «Ci siamo conosciute in chat, poi è diventato amore vero».

Alessia e Margherita: prima unione a Valdilana

“Se non ci fossimo incontrati mai e ci vedessimo per la prima volta io mi innamorerei ancora di te”. Queste le parole che Alessia Bellotti ha rivolto alla sua Margherita Festa Bianchet nel giorno del loro matrimonio, più precisamente l’unione civile celebrata domenica 20 ottobre dal sindaco Mario Carli. Come riporta NotiziaOggi, nel Comune di Valdilana è la prima tra una coppia omosessuale.

La loro storia

La loro storia è iniziata il 9 marzo del 2013. Ed è stato Internet a farle incontrare. Margherita allora aveva 25 anni e viveva in frazione Barbato, mentre Alessia ne aveva 15 e mezzo e abitava a Collegno. Le due giovani hanno iniziato a chattare, per fare amicizia. Margherita è una persona riservata e timida, ama la natura, l’agricoltura e le piace giocare a calcio. Alessia è più matura della sua giovane età. «Abbiamo deciso nel giro di qualche mese – continua Alessia –. Io ho problemi di salute. Margherita sapeva di questa mia malattia, che oggi mi costringe per buona parte di tempo sulla sedia a rotelle. Ma ora la situazione si è aggravata e a novembre devo essere sottoposta a un intervento difficile e pericoloso. Abbiamo voluto sposarci, dire il nostro “sì”. In questo modo in ospedale lei potrà, come coniuge, starmi vicino, parlare con i medici, sapere direttamente del mio stato di salute. Come una normale coppia che si ama».

 

Foto di Notizia Oggi Borgosesia

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *