Seguici su

Attualità

Sanitari non vaccinati, oltre cento a rischio sospensione

Nelle prossime ore verranno notificate altre sospensioni a medici, infermieri e Oss non vaccinati, dopo le prime 17 dei giorni scorsi

Pubblicato

il

BIELLA – Nelle prossime ore verranno notificate altre sospensioni a medici, infermieri e Oss non ancora vaccinati contro il Covid-19, dopo le prime 17 comunicate nei giorni scorsi dall’Asl.

Cresce dunque il numero dei professionisti biellesi che saranno colpiti dal provvedimento.

Secondo le stime ufficiose, al termine delle operazioni saranno almeno 120-130 persone sul territorio provinciale, almeno una trentina per quanto riguarda i dipendenti dell’Asl di Biella. Numeri elevati, ma i vertici dell’azienda sanitaria assicurano che la situazione è gestibile.

Tutti i dettagli sulla Nuova Provincia di Biella in edicola oggi.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *