Seguici su

Attualità

Sale a 735 il numero dei medici di famiglia disponibili a vaccinare presso i propri studi

Pubblicato

il

Sono 17.207, tra cui 11.922 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 8.753 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 705.678 dosi (delle quali 245.510 come seconda), corrispondenti all’80,4% delle 877.770 finora disponibili per il Piemonte.

Intanto oggi sono arrivate e sono in via di distribuzione sul territorio regionale 19.100 dosi di AstraZeneca.

Sale intanto a 735 il numero dei medici di famiglia disponibili a vaccinare presso i propri studi, mentre altri 800 circa sono disponibili a farlo nei centri vaccinali delle Asl. In vista della partenza della vaccinazione degli over 70, prevista per lunedì 29 marzo, oggi l’Unità di crisi della Regione Piemonte, ha trasferito ai medici i 47 mila nominativi dei loro pazienti affinché possano iniziare a fissare gli appuntamenti. Dalla prossima settimana nelle farmacie che hanno scelto saranno consegnati, grazie all’accordo siglato con Federfarma Piemonte, i primi 40 mila vaccini AstraZeneca necessari alle inoculazioni.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com