Seguici su

Attualità

Safer Internet Day, martedì 5 febbraio si combatte il cyberbullismo

Pubblicato

il

Safer Internet Day, si dichiara guerra al cyberbullismo.

Safer Internet Day

Nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare il Safer Internet Day 2019, che quest’anno è in programma martedì 5 febbraio, la polizia postale e delle comunicazioni – in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza – ha organizzato workshop e dibattiti sul tema del cyberbullismo in alcuni istituti scolastici primari e secondari di Torino, Alessandria, Aosta, Asti, Biella, Novara e Cuneo.

Il progetto “Una vita da social”

Si tratterà di un’edizione speciale del progetto “Una vita da social”, che prevede workshop in contemporanea il 5 febbraio nelle scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani. La polizia postale e delle comunicazioni incontrerà oltre 60mila ragazzi in occasione del Safer Internet Day, con lo slogan “insieme per un internet migliore”.

Gli obiettivi

L’obiettivo delle attività di prevenzione/informazione è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online, senza correre rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri, stimolando i ragazzi a costruire allo stesso tempo relazioni positive e significative con i propri coetanei anche nella sfera virtuale.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *