Seguici su

Attualità

Rotary Club dona cinque poltrone multifunzionali all’Azienda Sanitaria di Biella

Continua il supporto all’ASL di Biella, iniziato con le ingenti donazioni dell’anno rotariano 2019/2020 e proseguite nel 2021.

Pubblicato

il

Continua il supporto del Rotary Club all’ASL di Biella, iniziato con le ingenti donazioni dell’anno rotariano 2019/2020 e proseguite nel 2021. Nei giorni scorsi sono state infatti consegnate al Distretto dell’Azienda Sanitaria biellese 5 poltrone multifunzionali, per la gestione degli assistiti e l’effettuazione di prelievi e terapie. Le poltrone sono già a disposizione degli operatori sanitari e dei medici per la cura e il trattamento dei pazienti, dislocate nelle strutture dell’ASL sul territorio: una all’ambulatorio di Diabetologia ed Endocrinologia dell’Ospedale di Biella, due alla Casa della Salute di Cavaglià, una all’ambulatorio infermieristico di Valle Mosso e una all’ambulatorio infermieristico di Candelo.

La donazione è avvenuta da parte dei Rotary di Biella, Valle Mosso e Viverone Lago, che hanno coinvolto altri Club del Distretto 2031, per un totale di 14 realtà, nell’ambito dell’anno 2021-2022.

L’iniziativa fa parte di un percorso più ampio organizzato dal Rotary e dedicato ai pazienti diabetici. Oltre a questa donazione, i Club del Distretto 2031 hanno infatti concretizzato il Progetto Diabete anche con la pubblicazione del libro di ricette a basso impatto glicemico “Cucinare per diabetici”, che ha coinvolto l’Istituto Alberghiero “Gae Aulenti” di Biella per una presentazione ufficiale, e con l’organizzazione di alcune giornate di screening gratuito, Biellese compreso, con una raccolta dati che verranno elaborati dall’Università del Piemonte Orientale per una pubblicazione scientifica in sinergia con FAND – Associazione Italiana Diabetici.

Per quanto riguarda la donazione delle poltrone multifunzionali, la Direzione Generale dell’ASLBI ha ricevuto i tre Presidenti rotariani per un momento di ringraziamento ufficiale. Spiegano Franco Fogliano, Maurizio Ribaldone e Alberto Dovana, rispettivamente dei Club di Biella, Valle Mosso e Viverone Lago: «Confrontandoci con la Direzione di Distretto per individuare come poter supportare la gestione sul territorio dei pazienti diabetici, e non solo, era emersa la necessità di sostituire alcune poltrone che venivano utilizzate da alcuni anni. In questo modo abbiamo cercato di contribuire al rinnovamento del patrimonio dell’ASL di Biella a beneficio della cittadinanza».

«L’Azienda Sanitaria è profondamente riconoscente per le numerose iniziative benefiche che il Rotary Club ha condotto negli ultimi anni a favore dell’ASLBI e dei cittadini biellesi, mettendo a disposizione tecnologie e arredi fruibili e all’avanguardia – commenta il Direttore Generale Mario Sanò – Ringraziamo i Rotary Club del territorio per tutto quello che hanno donato per garantire un valore aggiunto alla sanità biellese e alla popolazione».

Nell’anno 2019-2020 il Rotary Club aveva donato all’ASLBI una colonna laparoscopica 4K, quattro letti ad alta tecnologia per la cura del paziente Covid critico, un letto per la gestione in sicurezza del paziente bariatrico oltre ad alcool e mascherine per l’emergenza del virus, mentre nell’anno successivo la dotazione consegnata a favore dell’Azienda Sanitaria era stata di 8 ecografi palmari e 15 tablet di ultima generazione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *