La Provincia di Biella > Attualità > #ripartiTurismo: la Città di Biella invita Atl, sindaci e amministratori al teatro Sociale
Attualità Biella -

#ripartiTurismo: la Città di Biella invita Atl, sindaci e amministratori al teatro Sociale

famiglie a teatro

BIELLA-

Un tavolo di lavoro per avviare strategie condivise in chiave turistica. E’ la finalità della riunione fissata per mercoledì pomeriggio, al teatro Sociale Villani, con capofila il Comune di Biella assessorato al Turismo che attraverso una lettera inviata durante le scorse ore ha chiamato all’appello oltre ai nuovi vertici di Atl (Azienda turistica locale Biella-Valsesia-Vercelli) anche i sindaci di tutti i paesi della Provincia e i presidenti delle Unioni Montane.

L’appuntamento si pone l’obiettivo di aprire un tavolo allargato per studiare azioni mirate al #ripartiTurismo e a una nuova sinergia con il rinnovato consiglio di amministrazione dell’Atl che all’esordio si è subito trovato a fare i conti con la serrata del comparto per via del lockdown e del Coronavirus. La riunione si svolgerà nella cornice del teatro Sociale, come già avvenuto per il Consiglio comunale di Biella, al fine di garantire il rispetto di tutte le misure di contenimento Covid-19. Il giorno successivo, giovedì 18 giugno, ci sarà un bis dell’incontro al quale saranno però invitati gli operatori turistici del territorio.

“Il Comune Capoluogo si rende disponibile, e anzi lo ritengo doveroso, nel vestire i panni del regista per aprire un tavolo di confronto e di collaborazione con tutti gli attori del territorio – spiega l’assessore al Turismo Barbara Greggio -. L’occasione ha due finalità: studiare collaborazioni e strategie per il turismo del territorio; coinvolgere i nuovi membri del rinnovato consiglio di amministrazione Atl. Alla nascente Atl auguro buon lavoro, oltre che un in bocca al lupo ai rappresentati biellesi Carolina Tosetti, Christian Clarizio e Marta Florio”.

Tra le strategie occorre una visione comune su come il turismo si potrà evolvere nel post-Coronavirus: “Il tavolo ha proprio la finalità di ragionare tutti assieme, in cerca di idee e di strategie condivise – aggiunge l’assessore Greggio -, di certo mi immagino progetti e iniziative in chiave outdoor, benessere e relax. Ma c’è tanto altro da fare, ad esempio sono convinta che sia essenziale crescere nei rapporti per sviluppare un calendario di programmazione turistica globale di tutto il territorio. Nel passato, in senso pratico, sono capitate tante sovrapposizioni di iniziative, feste e manifestazioni. Questo errore non dovrà essere ripetuto nel futuro. E se si immagineranno eventi concomitanti questi dovranno agire in sinergia per accrescere l’offerta e l’appeal nei confronti di visitatori da fuori provincia”.

© riproduzione riservata