Seguici su

Attualità

Rinchiusi al buio in mezzo alle loro deiezioni, sequestrati sedici cani e deferito il proprietario

L’uomo dovrà rispondere di maltrattamento animali e di detenzione in condizioni incompatibili con la loro natura

Pubblicato

il

Alla fine del mese di giugno, nell’ambito delle attività di controllo mirate all’accertamento del benessere degli animali, i militari del Nucleo Investigativo Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Vercelli congiuntamente a veterinari dell’ASL di Vercelli hanno eseguito un sequestro preventivo di 16 cani detenuti in pessime condizioni igienico sanitarie nel Comune di Santhià.

Rinchiusi al buio e in mezzo alle loro deiezioni

 

Gli animali erano rinchiusi al buio, in stalli improvvisati e fatiscenti, all’interno dei quali erano presenti deiezioni  e giacigli luridi.
I cani di diverse razze ( Rottweiler, Cane lupo cecoslovacco, Beagle, Shar-Pei, Pastore tedesco  e meticci) apparivano spaventati e sporchi ed alcuni di essi risultavano denutriti con segni di lesioni ascrivibili a dermatiti di varia natura.

Trasportati in sicurezza presso il canile di Alice Castello

Considerata l’incresciosa situazione di detenzione in cui versavano gli animali, i militari hanno proceduto immediatamente a contattare una struttura idonea all’accoglienza e così tutti i cani sequestrati sono stati trasportati in sicurezza presso il canile di Alice Castello ed affidati alle cure dei veterinari che hanno riscontrato infestazioni da parassiti ed altre patologie più o meno gravi.
Una volta guariti saranno resi disponibili per le adozioni.

Il proprietario è stato deferito

Il proprietario è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per i reati di cui agli artt.: 544 ter, 727 c. 2 del c.p. (maltrattamento animali e per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com