Seguici su

Attualità

Record, pizzicato in moto per tre volte in pochi minuti con l’autovelox

Al biker, che rischia la revoca della patente di guida, saranno notificate sanzioni per un totale di 2.535 euro e decurtati 30 punti.

Pubblicato

il

Non una ma ben tre volte nella stessa sera, e nel giro di pochi minuti, un autovelox ha pizzicato un motociclista percorrere a folle velocità via Pietro Cossa, a Torino.

Al biker, che rischia la revoca della patente di guida, saranno notificate sanzioni per un totale di 2.535 euro e decurtati 30 punti.

Il primo passaggio del centauro, che proveniva da piazza Cirene direzione corso Appio Claudio, è stato registrato alla velocità di 174 chilometri l’ora. Gli agenti della polizia municipale non hanno avuto neanche il tempo di commentare quanto visto, che la stessa moto è ripassata nella direzione opposta, ai 136 chilometri l’ora. Altra inversione di marcia e terzo eccesso di velocità, questa volta ai 158 chilometri l’ora.
Nello stesso servizio svolto in parte su via Pietro Cossa e in parte su Corso Grosseto, nel tratto compreso tra piazza Rebaudengo e via Ala di Stura, il Reparto Radiomobile ha rilevato altri 150 eccessi di velocità, con una media registrata ben al disopra dei 100 chilometri orari.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *