Seguici su

Attualità

Passaggi a livello: cosa stanno facendo le province di Novara e Vercelli?

Lettera del Presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo

Pubblicato

il

Passaggi a livello: cosa stanno facendo le province di Novara e Vercelli?

Due anni fa circa la Provincia di Biella firmò il protocollo di intesa per la soppressione di tutti i passaggi a livello sia sulla Biella-Santhià che sulla Biella-Novara. Obiettivo? Maggiore sicurezza ed evitare disagi con i treni bloccati a causa del malfunzionamento dei passaggi.

In seguito ai disagi delle ultime settimane il presidente della Provincia di Biella  Emanuele Ramella Pralungo ha scritto a Regione Piemonte e Direzione Territoriale Produzione Torino di RTI per chiedere un aggiornamento sull’attuazione del protocollo tenuto conto della lamentele ricevute dalla Provincia.

Questo il testo della lettera: “In merito ai contenuti del protocollo siglato il 14 dicembre 2021 e alle singole convenzioni siglate con i Comuni, visto il susseguirsi di disservizi legati al mal funzionamento dei passaggi a livello lungo le linee Biella-Santhià e Biella-Novara, lamentati a questa Amministrazione Provinciale da utenti ed associazioni di utenti, si richiede di avere un aggiornamento dello stato di attuazione del protocollo”.

1 Commento

1 Commento

  1. Ardmando

    3 Dicembre 2023 at 8:28

    RTI ed RFI sono solo capaci di fare chiacchiere e vuote promesse. Le stesse che fecero quando promisero il ripristino della Novara-Varallo e di altre linee soppresse senza una reale ragione se non quella di favorire la lobby del trasporto su gomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *