La Provincia di Biella > Attualità > Pacchi alimentari a 150 famiglie da Specchio dei Tempi e Anffas
Attualità Biella -

Pacchi alimentari a 150 famiglie da Specchio dei Tempi e Anffas

La distribuzione è ancora in corso

pacchi alimentari

Oltre 150 famiglie biellesi hanno ricevuto un pacco alimentare contenente pasta, tonno, olio, biscotti e altro ancora grazie alla Fondazione Specchio dei Tempi di Torino e l’Anffas Biellese.

La distribuzione è ancora in corso, grazie alla collaborazione con le amministrazioni comunali e una rete di associazione di volontariato. «Noi ci facciamo garanti con la Fondazione torinese – spiega Maria Teresa Rizza, presidente di Anffas -. Nella nostra sede di Gaglianico, infatti, i corrieri depositano i pacchi alimentari nati dalla raccolta in giro per il Piemonte attraverso varie donazioni. Grazie alla collaborazione con sindaci e assessori, poi, questi pacchi, vengono smistati alle famiglie in difficoltà. Ogni pacco-famiglia contiene cibo per circa 23 chili».

«Stiamo ultimando le distribuzioni, che avvengono su sette comuni – spiega Ivo Manavella, presidente della Cooperativa Integrazione Biellese, il braccio operativo di Anffas -. Si tratta di Bioglio, Viverone, Gaglianico, Salussola, Cavaglià, Benna e Cerrione. Anche alcune parrocchie hanno contribuito al progetto, segnalando casi di famiglie o di anziani in difficoltà economiche, aumentate con l’emergenza sanitaria del “Covid 19”. E penso ad anziani che, quando hanno ricevuto i pacchi, consegnati da volontari, su segnalazione degli assessorati alle politiche sociali dei vari comuni, sono scoppiati in lacrime tra stupore e ringraziamenti. Alcuni di questi pacchi sono stati consegnati anche a famiglie che hanno parenti ospiti nel nostro centro diurno – continua Manavella -. Questa collaborazione è per noi motivo di orgoglio e di soddisfazione. Fondazione Specchio dei Tempi è una grande realtà. Poter avere la loro fiducia ci riempie d’orgoglio. Così come poter essere d’aiuto per tante persone».

La Fondazione Specchio dei Tempi ha distribuito nel Biellese ben 450 pacchi spesa. L’iniziativa della onlus è finanziata dal Gruppo Cassa di Risparmio di Asti e prevede la consegna di migliaia di derrate alimentari in 18 città e 5 regioni. In circa 3 mesi la fondazione del capoluogo regionale ha raccolto oltre 10 milioni di euro per oltre 67 mila donazioni provenienti da 67 Paesi.

© riproduzione riservata