Seguici su

Attualità

Omicidio di Stefano Leo, confermati 30 anni di carcere per l’assassino

“La nostra richiesta di giustizia è stata accolta. Anche se poi rimane la tragedia, però era quello che speravamo”

Pubblicato

il

Confermati dalla corte di Assise di Appello di Torino 30 anni di carcere in secondo grado per Said Mechaquat, reo confesso dell’omicidio di Stefano Leo ai Murazzi di Torino due anni fa.

In aula alla lettura della sentenza c’era anche la madre del giovane ucciso con una coltellata alla gola. La nostra richiesta di giustizia è stata accolta. Anche se poi rimane la tragedia, però era quello che speravamo” dice Mariagrazia Chiri, mamma di Stefano Leo dopo l’emissione della sentenza (fonte AnsaPiemonte).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com